Le migliori alternative all’acido ialuronico


Quali sono le migliori alternative all’acido ialuronico e quando è più indicato sottoporsi a questi trattamenti estetici. Il Dott. Tartaglini illustra le migliori alternative all’ acido ialuronico per il riempimento delle rughe e dei volumi del volto.

L’acido ialuronico è la sostanza più utilizzata nei filler, ma possono essere usate anche sostanze alternative. Una di queste è la idrossiapatite di calcio, che essendo una sostanza già presente nel nostro corpo, viene riassorbita più lentamente dell’acido ialuronico, anche se deve essere iniettata solo in profondità e non è quindi adatta per le rughe più superficiali. Un’altra sostanza molto utilizzata come filler è il grasso autologo, che viene estratto da una zona del proprio corpo, purificato e iniettato nella zona che si vuole riempire. I principali vantaggi di questo trattamento sono il fatto che il 50% del grasso iniettato attecchisce in modo permanente e rilascia fattori di crescita. Gli svantaggi  sono che trattandosi di un vero e proprio intervento va programmato e richiede alcuni giorni di riposo. Il lipo filling è particolarmente indicato per persone molto magre e/o con rughe molto marcate,  in presenza di un cute spenta, o quando si ha un riassorbimento molto veloce dell’acido ialuronico.

Contattaci per avere tutte le informazioni su trattamenti anti rughe che eseguiamo presso il nostro centro BetarMedical

Social tagging: > >